Menu

I requisiti tecnici per il Superbonus

Ogni intervento ha un limite di spesa massimo ammissibile per la detrazione, tuttavia questa spesa deve  rispettare i massimali di costo specifici per ogni singola tipologia di intervento. In pratica, se una ristrutturazione prevede la redazione di un'asseverazione da parte del tecnico abilitato, deve rientrare nei costi massimi per tipologia di intervento che rispettano i seguenti criteri:

  • i costi per tipologia di intervento devono essere inferiori o uguali ai prezzi medi delle opere compiute riportate nei prezzari predisposti dalle regioni e dalle province autonome territorialmente competenti di concerto con le articolazioni territoriali del Ministero dei trasporti relativi alla regione in cui si trova l'immobile;
  • se i prezzari non riportano le voci relative agli interventi o a parte di essi, il tecnico abilitato deve determinare i nuovi prezzi per tali interventi in maniera analitica;
  • sono detraibili gli oneri per le prestazioni professionali connesse alla realizzazione degli interventi, per la redazione dell'APE e per l'asseverazione, secondo i valori massimi stabiliti dal decreto del Ministero della giustizia del 17 giugno 2016.

In sostanza, il tecnico che deve sottoscrivere l'asseverazione, deve allegare il computo metrico garantendo in questo modo che siano rispettati i costi massimi per tipologia di intervento, nel rispetto dei criteri che abbiamo appena visto.

Se i costi sono maggiori dei massimali indicati per quel tipo di intervento la detrazione è possibile solo nel limite individuato dalla normativa.